Pasta sinonimo di Italia

Difficile trovare un simbolo di italianità più universale della pasta.
Esiste forse cibo più naturale e semplice della pasta? Tutti gli italiani la consumano quotidianamente e sicuramente questo alimento non manca mai nelle nostre cucine. La vendita di pasta online proposta su itmadein.com garantisce al consumatore elevata qualità e autenticità del prodotto e permette di scoprire marchi unici di piccoli produttori locali.

Nessun conservante, perché è l’essicazione del prodotto estruso che permette un’indefinita conservabilità. Nessun colorante: guardando in controluce un fascio di spaghetti ritroviamo la luminosità del sole assorbita dal chicco di grano e restituita dalla semola. Nessun additivo chimico e neppure il sale.

Come riconoscere una buona pasta?
Da un attento esame del prodotto crudo possiamo dire di essere in presenza di una buona pasta se:
– l’aspetto è uniformemente liscio ed in trasparenza non appaiono rugosità, “puntature” od ombre scure;
– il colore è di un limpido e inconfondibile giallo ambrato;
– non si rileva nessun odore;
– all’assaggio (parliamo ovviamente sempre di prodotto crudo) il sapore risulta con una lieve sfumatura dolciastra;
– la rottura dà un suono secco e la frattura appare liscia e vetrosa.

Nella maggior parte delle regioni italiane si preferiscono le penne rigate, che trattengono il sugo con più facilità, mentre nelle ricette napoletane si ritrova soprattutto la pasta liscia, in particolare i maccheroni: ciò che più li distingue è il loro colore giallo dorato, nonché il loro impasto granulare che presenta una particolare trasparenza; inoltre, se si spezzano, si rompono in modo difforme e l’interno appare brillante.

Read more

Main Menu