Scarpe storiche fatte a mano: l’arte dei calzaioli

Le scarpe artigianali, fatte spesso su misura, sono ricercate e particolari. Le scarpe storiche fatte a mano sono gioielli di artigianato pensate per eventi storici ma non solo: scarpe uniche nel loro genere, non banali, strettamente legate alla tradizione storico-culturale.

Esse racchiudono la memoria di mestieri antichi e i valori legati alla cultura e alla storia del nostro Paese.
L’Italia, infatti, ha una lunga tradizione calzaturiera artigianale, che si trasmette di generazione in generazione mantenendo viva la memoria storica.

Ciò che contraddistingue le scarpe storiche fatte a mano è nei desideri di chi le ricerca e nella cura nei dettagli: prodotti unici, che necessitano di un lungo tempo di lavorazione.
Il momento in cui noi artigiani teniamo finalmente tra le mani il pezzo finito è davvero irripetibile, un’emozione vera.

Una calzatura artigianale lavorata a mano assicura, inoltre, una calzata corretta e dona equilibrio a tutta la figura, sostenendo correttamente la schiena.

Per riconoscere una scarpa storica artigianale occorre:

  1. Controllare i materiali. 
    Le scarpe artigianali di qualità spesso non hanno un’etichetta interna per cui bisogna osservare bene e toccare con mano i pellami per valutarne la consistenza e il pregio.
  2. Controllare che i pellami siano di prima scelta e che rispecchino l’aspetto storico.
    Nel caso di articoli di vera pelle, ad esempio, il colore non sarà mai perfettamente omogeneo.
  3. Controllare l’ancoraggio.
    L’ancoraggio del fondo alla tomaia deve essere perfetto. Nella scarpa artigianale, la suola in cuoio o in gomma è fissata non solo tramite incollaggio, ma soprattutto tramite cucitura.
Read more

Main Menu