Vini del Polardo

I vini del Polardo provengono dalla vigna del suo podere che per arrivarci la strada si snoda flessuosa seguendo l’andamento dolce delle colline, poi diventa un tratto di breve sterrato nel bosco, quando arrivi il cuore si allarga e ti senti a casa: i filari ordinati delle viti, le chiome degli olivi,gli alti pini sul cancello ti accolgono insieme al bianco vino prelibato e fresco del Polardo. Potare le viti, gli olivi, raccogliere l’uva, portare le olive al frantoio, seguire il ritmo della natura e dimenticare la corsa frenetica della civiltà questo ti accoglie se vai alla tenuta del Polardo

Il vino e i vigneti

L’area della tenuta il Polardo si estende per circa 14 ettari che comprendono vigneto, oliveto, bosco e aree seminative.
Aree che consentono tranquille passeggiate alla scoperta di angoli suggestivi e spesso sorprendenti (l’antico abbeveratoio dei cavalli, il percorso al rio Pocciarello.
Il sentiero immerso nel verde che parte dal casale ed arriva fino al rio Cerretello).

In questo ambiente nasce il vigneto e gli uliveti della tenuta del Polardo.
Il vigneto è quasi tutta uva bianca producendo un vino fresco ed aromatico adatto per le fresche estati da passare nella tenuta con il suo giardino recintato intorno alla casa.

Si può ammirare e vivere il grande olmo che si staglia imponente verso sud – ovest, l’albicocco tra il casale e il capannone.
Le piante da frutto sparse in armonioso disordine, i noccioli a delimitare la balza dello spazio giochi e dell’area piscina.
Nel giardino altri spazi pavimentati in cotto come tutta la parte dei marciapiedi intorno alla casa consentono agli ospiti momenti di tranquillo relax.
Offrono in qualche caso anche paesaggi mozzafiato dell’area circostante.

Read more

Main Menu